LF-Costruzioni.it – Vendita e Affitto di Immobili

fregene In Vendita

Oggi è una località turistico balneare di livello medio-elevato e piuttosto conosciuta (nota come la perla del litorale laziale), e negli ultimi decenni ha raggiunto una crescente visibilità per via di numerose frequentazioni del mondo dello spettacolo e della cultura, come ad esempio Federico Fellini, che qui spesso amava soggiornare e dove peraltro aveva girato il suo secondo film a colori "Giulietta degli spiriti" (in una nota villa di recente abbattuta per lasciare il posto ad alcune nuove costruzioni), Alberto Moravia (proprietario di una caratteristica villa curiosamente installata alla foce dell'Arrone), Walter Chiari, Costanzo Costantini, Marcello Mastroianni, Ettore Scola, Giulio Turcato e tanti altri. Dopo la moda degli anni '90 per le discoteche, l'estate di Fregene è oggi scandita dagli aperitivi al tramonto in spiaggia ed i vari tornei di beach volley - beach tennis. Urbanisticamente si presenta divisa nelle due parti, settentrionale e meridionale, con ampi lotti destinati a ville private, ed una via centrale (viale Castellammare) con la presenza di diverse attività commerciali. Nella parte settentrionale sorge il caratteristico "Villaggio dei Pescatori", nato spontaneamente con la costruzione di capanne direttamente sulla spiaggia da parte dei pescatori alla fine della seconda guerra mondiale e poi negli anni '50 trasformato abusivamente nel luogo più esclusivo di Fregene, in quanto prediletto da molti letterati e cineasti dell'epoca.Vive di due anime, quella estiva più modaiola e quella invernale più riservata, anche se da circa quattro o cinque anni sia le residenze che le attività ristorative e di spiaggia tendono ad essere presenti durante tutto l'anno. A sud di Fregene si trova la riserva faunistica dell'Oasi di Macchiagrande. D'estate accoglie i lavori e le premiazioni del noto Premio Fregene (letterario) e la pineta monumentale, riaperta al pubblico dopo la chiusura per un periodo dovuto a problemi di sicurezza legati al pericolo di caduta dei pini secolari ormai giunti al termine del loro ciclo vitale, ha ospitato due edizioni che non hanno più avuto seguito di un talk show Fregenius (politica).